1621496768paellavalencianalalena

20 MAGGIO 2021
DIFFERENZE TRA LA PAELLA COTTA A LEGNA E LA PAELLA COTTA A GAS

Al giorno d’oggi sono tanti i prodotti che aiutano nel cucinare una buona paella, permettendo di assecondare ogni tipo di esigenza o gusto. Ad esempio le nostre paelleras La Valenciana sono progettate per preparare questo piatto tipico valenzano per tutti i tipi di fornelli e ambienti, con la garanzia e la certezza che se una persona sa cucinare, riuscirà a cucinarci una paella spettacolare.

Un tipo di ricetta di paella molto richiesta in questo momento è la famosa paella a legna, che viene cucinata all'aperto. È fondamentale scegliere bene la location, soprattutto per evitare la presenza di vento, che potrebbe intaccare la potenza di fiamma e, conseguente, la cottura della paella.

Ma qual è davvero la differenza tra la paella cotta a legna e la paella cotta a gas? Qui abbiamo alcune nozioni di base.

  1. Tempi di cottura: Mentre la paella cotta a gas ha dei tempi più veloci e regolari, quella a legna richiede più tempo per la sua preparazione, poiché in ogni momento dobbiamo controllare la qualità e l’intensità del fuoco.
  2. Il sapore. L'uso di legna da ardere di fibra tenera come quella dell’arancio, dell’ulivo, del mandorlo o del leccio farà sì che il riso non si affumichi. La miscela dei sapori della legna e della base di cottura del riso farà sì che la nostra paella abbia un sapore ben definito, inconfondibile, estremamente gustoso. Ciò si ottiene quando il riso ha la proprietà di assorbire aromi e sapori. Questa tecnica, ad esempio è assai valida, per il riso con i frutti di mare o il pollo tra gli ingredienti.
  3. Il tipo di riso da utilizzare: a un cuoco esperto e coraggioso a cui piace osare in cucina, forse sarebbe da consigliare le varietà di riso Sénia o J.Sendra, poiché sono quelle che offrono il miglior assorbimento dei sapori e danno risultati incredibili. Tuttavia il nostro consiglio, specialmente per chi non è troppo esperto tra i fornelli, è quello di scegliere il riso Bomba e questo per vari motivi: regge bene la cottura, i chicchi tendono a rimanere separati tra loro, mantiene sempre una buona consistenza una volta terminata la ricetta.
  1. Non bisogna poi dimenticare il socarraet, ovvero quello strato di riso leggermente bruciato che rimane attaccato all’acciaio e che dai più esperti è considerata la parte pregiata della paella cotta a legna. Molti infatti sono coloro che prediligono questo metodo di cottura solo per gustare il famoso socarraet.
  1. La cottura a legna è più economica: Il fatto di cucinare una paella a legna è molto più economico che cucinarla a gas, poiché per realizzarla utilizzeremo solo risorse naturali.

E tu cosa preferisci? Ti piace più la paella cotta a legna o quella cotta a gas? Ci interessa la tua opinione!

E ricorda, qualunque essa sia in Vaello Campos abbiamo paelleras per tutti i gusti e i tipi di cottura. Vieni a conoscerci!

Torna su